RENATO GUTTUSO - GOTT MIT UNS

La Casa d’Arte Viadeimercati ha messo con piacere a disposizione della Città di Vercelli la raccolta “Gott mit uns” del Maestro Renato Guttuso, per l’allestimento di una mostra in occasione dei settant’anni della Liberazione del nostro Paese. Spesso gli eventi importanti si definiscono per una serie casuale di fortunate coincidenze e così è stato in questo caso: l’incontro con l’Anpi, la disponibilità del comune di Vercelli, la sensibile generosità di Atena s.p.a. , hanno fatto sì che, finalmente, si giungesse all’allestimento della mostra. L’opera esposta al MAC, Museo Archeologico Civico, si compone di 24 tavole serigrafiche, numerate e firmate dal Maestro stesso, tratte da disegni che Guttuso realizzò a Roma, tra il 1943 e il 1944, durante i terribili e difficili nove mesi dell’occupazione della capitale. Dai disegni originari, di cui rimane unica testimonianza nel libro preziosissimo del Saggiatore, con prefazione di Antonello Trombadori, Guttuso attinse per la successiva realizzazione della raccolta “Gott mit uns”. Il titolo della mostra, Gott mit uns, riporta il motto scritto sulla fibbia della cintura dei soldati tedeschi. Significa: Dio è con noi, quasi a rimarcare quello che, nell’intenzione di Hitler, sarebbe dovuto essere il destino del Nazismo. Per molti patrioti fu l’ultima cosa che videro prima di morire. Per ricordare la fatica e il sacrificio di quegli anni, l’ansia che spinse molti giovani, e non solo, a scegliere la Resistenza, la Casa d’Arte Viadeimercati ha accolto l’invito dell’Anpi a partecipare in modo attivo alla celebrazione di questo nostro comune compleanno: i 70 anni della Libertà. Si ringrazia per la collaborazione: Luca Brusotto, conservatore del Museo Leone Antonio Catania, dirigente USP di Vercelli Sandra Ranghino, presidente dell’ANPI Vercelli-Valsesia Lina Besate, dell’ANPI di Vercelli Luisa Facelli, critico d’arte Per il coordinamento e la realizzazione: Il sindaco, Maura Forte L’assessore alla Promozione dei beni culturali ed eventi, Elisabetta Dellavalle Il vicepresidente di Atena s.p.a., Pierluigi Ranghino